“Penne Vincenti“: continuano i successi delle nostre allieve e allievi

Nonostante le restrizioni e le inedite prassi didattiche imposte dalla recente pandemia, molte classi del Liceo “Percoto” hanno partecipato ad attività concorsuali e diverse esperienze parascolastiche che hanno indubbiamente rappresentato un valore aggiunto alle proposte curricolari.

Il confronto con associazioni ed istituzioni culturali esterne al nostro Istituto ha alimentato un proficuo dialogo con il territorio regionale e nazionale a cui il nostro liceo ha guardato sempre con partecipato interesse. 

Nello scorso anno e nei primi mesi del corrente anno, molti sono stati i successi delle nostre ragazze e ragazzi nelle competizioni letterarie a cui hanno partecipato su suggerimento e con il supporto fattivo dei/delle loro docenti.  Ricordiamo con piacere:

 

  • Stesura di un capitolo di un romanzo ‘a più mani’ - Staffetta di Scrittura - a cui, oltre agli allievi e alle allieve del nostro Gruppo Inter-liceale di Scrittura creativa, hanno partecipato dieci classi di Istituti scolastici del territorio nazionale. La proposta, avanzata dall’Associazione BIMED, mirava a sostenere e diffondere le attività di “scrittura e lettura delle scuole”, offrendo alle nuove generazioni l’occasione di “raccontarsi” e di “conoscersi” attraverso le invenzioni della scrittura e le emozioni della lettura.

 

Assai lusinghiero è stato il giudizio dei curatori del progetto sulla qualità del nostro prodotto di scrittura.

Il percorso è stato guidato dalla prof.ssa Carla Simonitto che ha provveduto a consegnare agli/alle allievi/e-scrittori le copie del romanzo pubblicato a cura dell’Associazione BIMED.

  • Segnalazione dell’elaborato composto da Margherita Baiutti - classe 4DU - che ha partecipato al Premio nazionale di poesia e narrativa: Andrà tutto bene. Il testo è stato oggetto di una lettura pubblica a Rimini nel mese di luglio 2021 alla presenza dell’allieva e della sua famiglia.

 

 

  • Secondo premio all’allieva Agnese Parpinel - classe 5DU - al concorso “Solidalmente giovani” (23^ edizione, sezione tema monografico) indetto dal Comitato Sport Cultura Solidarietà.  Il premio è stato aggiudicato con la seguente motivazione: "Per l'originalità con cui rivive i momenti più difficili della pandemia nella lettura del diario scritto un anno prima".

 

 

  • Partecipazione al Concorso nazionale di scrittura dal titolo: “La Nonna sul Pianeta Blu”. Bandito dall’Associazione de Banfield, la competizione aveva lo scopo di indurre a raccontare storie di memoria fragile, di produrre testimonianze di chi è stato o si trova accanto a una persona con Alzheimer o altre forme di demenza. I racconti di Roberta Boschetti, Sara Carrieri, Stella Comisso e Giovanni Daneluzzo - classe 5DU - sono stati riconosciuti degni di pubblicazione.


…E questa è solo la punta di un iceberg fatta di molto lavoro, passione e partecipazione attiva, grazie all’impegno di tante/i docenti con studentesse e studenti davvero eccellenti di cui continueremo a condividere i successi!

Un grazie di cuore a tutt*!

A cura della prof.ssa C. Simonitto